Home Star Wars Spieghiamo la “Rotta di Kessel” speciale “Solo: A STAR WARS story”

Spieghiamo la “Rotta di Kessel” speciale “Solo: A STAR WARS story”

9 minuti per leggere
0
0
136

In questo articolo andremo a spiegare in maniera più semplice possibile il modo in cui Han Solo ha superato la “Rotta di Kessel” in 12 parsec. Questa fantomatica rotta venne citata per la prima volta nel primo film della saga (ovvero Star Wars Una nuova speranza) nel 1977 da parte di Han Solo, che l’avrebbe percorsa a bordo del Millenium Falcon.

Prima di tutto dobbiamo spiegare cosa sia un Parsec, abbreviato spesso in Pc. Esso è l’abbreviazione di “Parallasse di un secondo d’arco”. 1 Parsec equivale a 3,08567758130573×1016 metri   oppure a 3,26 anni luce. Il problema che per anni non ha trovato spiegazione tra i fan di Star Wars nasce proprio qua. Questa è un’unità di misura della distanza e non del tempo! Come trovare una spiegazione?

 

Nel disegno sotto potete vedere come è stato risolto.

Il Millenium Falcon esce dalla normale e sicura (si fa per dire) “Rotta di Kessel” per “accorciare” la strada, e trovare di conseguenza una scorciatoia per arrivare prima a destinazione. In questo modo Han Solo stabilisce il record di cui va fiero ovvero i famosi 12 parsec.

Spero che la spiegazione sia stata chiara e che vi sia stata utile.

Per restare sempre aggiornato, puoi seguirci su TwitterFacebook, Instagram  e sul nostro canale YouTube.

In fondo all’articolo i link Amazon per comprare oggetti riguardanti il mondo di Star Wars

, se lo farete una piccola percentuale andrà al nostro sito e ci aiuterà a crescere.

Carica più articoli correlati
Load More By Webmaster
Load More In Star Wars

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Chiuso L’Altro Topo

La Panini Comics ha chiuso definitivamente la collana “L’Altro Topo”.  L…