Home Star Trek Personaggi Sarek, l’ambasciatore vulcaniano!

Sarek, l’ambasciatore vulcaniano!

18 minuti per leggere
0
0
344

Sarek di Vulcano è un nome importante nella storia del popolo vulcaniano e della Federazione Unita del Pianeti, è il personaggio politico che più ha contribuito a costruire la federazione.

Profilo di Sarek

Profilo di Sarek

Nome: Sarek, Genere: maschio vulcaniano, Nasce: 2165, Muore: 2368(203 anni) Famigliari noti: Solkar (nonno), Skon(padre), Sybok(figlio), Amanda Grayson(moglie), Spock (figlio), Michael Burnham(figlia adotiva), Perrin (moglie),  Prima apparizione: Un saluto Vulcaniano (Star Trek: Discovery) Ultima apparizione: Il segreto di Spock (TNG) Interpretato da:Mark Lenard, James Frain, Jonathan Simpson (flashback), Ben Cross(universo parallelo)

 

Ambasciatore leggendario

Sarek verrà sempre ricordato in relazione al suo famoso figlio, ma le sue imprese non sono da meno. Viene nominato Ambasciatore di Vulcano presso la Federazione Unita dei Pianeti nel 2265, e occupa questa carica fino alla sua morte nel 2368. Tra i numerosi eventi di rilievo della sua carriera diplomatica si fanno notare il “Trattato di Alfa Cygnus IX”, l’ammissione dei mondi di Coridan nella federazione e l’allenza tra la Federazione e l’impero Klingon.  Nel corso della sua lunga carriera diplomatica gode la fama di un uomo riservato e determinato. Ha sempre rifiutato di farsi influenzare, non ha mai espresso giudizi avventati  e non si è mai permesso commenti fuori dal suo campo di competenza. Queste qualità  si rilevano un bene prezioso durante il pericoloso viaggio verso Babel per  valutare la richiesta di ammissione di Coridan nella Federazione. Il pianeta è ricco di cristalli di dilitio, ma sovrappopolato e non difeso in maniera adeguata, ha quindi bisogno di qualcuno che gli fornisca protezione e ne promuova lo sviluppo. Uno dei più famosi negoziati di cui Sarek è stato protagonista ha luogo nel 2293; in questa occasione il Vulcaniano contribuisce a dissuadere il Consiglio della Federazione dall’approvare la richiesta dell’ambasciatore klingon di estradare l Capitano Kirk su Qo’noS (pianeta natale dei Klingon) perché possa essere processato in seguito all’incidente del Pianeta Genesis.

Klingon:

  • Sarek suggerisce a Spock di contattare Gorkon cancelliere dell’ Alto Consiglio Klingon, per aprile un dialogo con questo popolo in seguito alla devastante esplosione della luna klingon Praxis. Sarek vede la possibilità dì porre fine ad un conflitto  che dura da quasi 70 anni tra la Federazione e Klingon. Questa apertura diplomatica conduce direttamente alla conferenza di Camp Khitomer ed infine agli accordi di Khitomer.

Cardassiani:

  • Le decisioni di Sarek non sempre comunque trovano tutti d’accordo. Anni dopo Spok attacca pubblicamente la posizione di Sarek sul conflitto cardasiamo e la relazione tra i due deteriora nuovamente.

Legariani:

  • I negoziati più lungi della carriera di Sarek si concludono nel 2366 a bosrdo della USS Enterprise NCC-1701-D. All’età di 202 anni dopo 93 anni di trattative Sarek conclude finalmente uno storico trattato con i Legariani nel primo incontro faccia a faccia tra la Federazione e questa misteriosa razza. Ma quando queste delicate trattative stanno per concludersi, esse rischiano di saltare, a causa dei primi sintomi della Sindrome di Bendii (una rara malattia che produce la perdita del controllo delle emozioni) in Sarek stesso. Per superare la crisi il Capitano Picard offre a Sarek una soluzione  a questa situazione potenzialmente disastrosa offrendogli la possibilità di effettuare una fusione mentale con tui. Sarek acquista la stabilità di Picard. La fusione mentale stabilisce un profondo e intimo legame tra lui e Picard, permettendo di portare a termine i negoziati e di ritirarsi in pace su Vulcano.
“Sarek di Vulcano non ha mai avuto paura della verità.” – Capitano Picard

Vita privata

Nasce sul pianeta Vulcano nell’anno terrestre 2165. Figlio di  Skon e nipote  di Solkar, Sarek discende da una importate famiglia Vulcaniana a cui farà onore grazie alle sue azioni. Malgrado il prestigio della sua famiglia la vita di Sarek non segue un destino tradizionale. In gioventù ha un figlio di nome Sybok da una principessa vulcaniana e successivamente sposa una donna, Amanda Grayson, incontrata sulla Terra. Da questo matrimonio nasce Spok. L’arco di vita di un Vulcaniano è molto più ampio di quello di un umano; dopo la morte di Amanda, Sarek sposa un’altra donna umana di nome Perin. Per mantenere la concentrazione, Sarek, di solito medita in solitudine ogni sera prima di coricarsi. Non parla mai con altri di queste sue meditazioni ritenendo che debbano rimanere esperienze personali.

Problemi di salute

All’età relativamente giovane, 103 anni, inizia infatti a risentire di una disfunzione cardiaca: il suo medico su Vulcano gli prescrive della benjisidrina. Sarek nasconde il suo stato alla moglie Amanda, ritenendo che non ci sia niente che la donna possa fare per aiutarlo; Amanda viene a conoscenza della situazione solo quando Sarek ha un attacco di cuore a bordo dell’Enterprise.

La Sindrome di Bendii è una rara malattia che talvolta colpisce i Vulcaniani sopra i 200 anni, la malattia che si manifesta prima attraverso occasionali attacchi di collera o altre manifestazioni emotive, conduce alla perdita del controllo delle emozioni. Inizialmente Sarek rifiuta di ammettere la sua condizione, che in prima fase la tiene sotto controllo con l’aiuto di Sakkath, uno dei suoi assistenti, usando la tecnica della fusione mentale. Sarek muore a causa della Sindrome di Bendii.

Una relazione difficile

Nonostante sua capacita nel negoziare con altre razza, la sua relazione con il figlio è tormentata. Spok e Sarek godono di grande rispetto nel proprio campo, ma spesso non riescono a comunicare.  Durante i primi anni di vita di Spok, la relazione padre e figlio è una tipica relazione vulcaniana: Sarek dà a suo figlio le prime nozioni di informatica, contribuendo nel suo interessa per le scienze. Anche se i due discutono frequentemente, Sarek ama profondamente suo figlio. I due risolvono sempre i loro contrasti, ma litigano di nuovo per la posizione di Sarek sulla guerra cartesiana. Durante la fusione mentale con Picard, il capitano comprende tutta la frustrazione che la perdita del controllo delle emozioni ha procurato a Sarek, impedendoli di esprimere liberamente la profondità dei suoi sentimenti per i suoi cari. Sarek soffre per la degenerazione della sua relazione con Spock, e prega Picard di trovare suo figlio e di riferirgli tutto il suo amore e il suo orgoglio di padre. Egli non desidera altro che vedere suo figlio un’ultima volta, ma la malattia lo stronca poco dopo aver parlato con Picard. Il capitano tuttavia grazie a una fusione mentale con Spock riuscirà a trasmettere gli ultimi pensieri del padre e a comunicargli i sentimenti che provava per lui.

Per restare sempre aggiornato, puoi seguirci su TwitterFacebook e Instagram.

 

Carica più articoli correlati
Load More By BTTN
  • Harcourt Fenton Mudd (personaggio del universo Star Trek)

    Harcourt Fenton Mudd o Harry Mudd e un imbroglione incallito, ladro e bugiardo, viaggia pe…
Load More In Personaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Star Trek Discovery: Ethan Peck è il nuovo Spock

Toccherà a Ethan Peck di vestire i panni nella seconda stagione di Star Trek: Discovery de…