Home Film Recensione – “Alien: Covenant”

Recensione – “Alien: Covenant”

12 minuti per leggere
Commenti disabilitati su Recensione – “Alien: Covenant”
0
285

Il seguente articolo contiene spoiler è consigliato non continuare in caso non si abbia visto il film.

 

Il film “Alien: Covenant” rappresenta il sesto film della saga di Alien, l’ottavo se contiamo anche i due Alien vs Predator. Si tratta del sequel diretto di “Prometheus” e vede alla regia Ridley Scott. Il film ha diverse pecche, prima tra tutte: di fatto non risponde a molte domande del prequel: chi sono esattamente gli ingegneri? Perché hanno creato Alien? L’attore Fassbender riprende il ruolo di David e recita anche nel ruolo di Walter il nuovo sintetico. La sua recitazione è buona ed è una delle cose migliori del film. La trama è piuttosto semplice: l’astronave Covenant deve terraformare un pianete e trasposta 2000 persone in stato di ipersonno. Dopo un incidente nello spazio decide di cambiare rotta e scendere in un pianeta teoricamente con migliori condizioni ambientali indicato dal computer di bordo. In questo momento arrivano già i primi dubbi sulla trama, possibile che una missione in studio e svolgimento da anni possa essere modificata così in fretta e furia? Quando poi i membri principali scendono sul pianeta lo fanno senza caschi di protezione, va bene che è presente ossigeno e si possa respirare, ma pare strano che nessuno abbia pensato alla presenza di batteri, virus, insetti letali presenti sul pianeta. Gli astronauti verranno attaccati dagli alien e salvati da David. Il quale è il fautore del miglioramento di queste creature che hanno prosperato e infettato tutti gli essere viventi del pianeta. In seguito si sostituirà a Walter e partirà con la Covenant verso il pianeta da terraformare. Nell’astronave porterà con se due embrioni di facehugger. Il film mostra quindi diversi problemi a livello di trama e con un finale molto aperto creato apposta per un futuro sequel. Vedremo con il seguito se finalmente riusciremo ad avere risposte a tutte le domande lasciate da Prometheus. Inoltre un problema visivo di questa saga è il fatto che la tecnologia presente in questo film pare molto superiore al primo Alien che però è ambientato diversi decenni dopo Covenant.

Poster di “Alien:Covenant”.
Voto di BTTN
Riassunto
Da un film di Alien e di Ridley Scott ci si aspetta molto di più. Presenti inoltre troppe cose illogiche.
55 %
User Rating 0 Be the first one !
  • La Disney rimanda l’uscita di Soul e Raya

    Logo della Disney L’epidemia di Coronavirus obbliga la casa di Topolino a rimandare …
  • Frozen 2 oltre il miliardo!

    Frozen 2 in sole 4 settimane è riuscito a superare il traguardo del miliardo di dollari di…
  • Endgame supera Avatar!

    Endgame dopo due mesi è riuscito a superare il record di Avatar. Il film attualmente è a q…
Carica più articoli correlati
Load More By Webmaster
Load More In Film
Comments are closed.

Ti potrebbe interessare

Arriva la Castle Collection su Disney Shop!

Il castello di Cenerentola della prima uscita. La Disney ha appena rilasciato sui propri D…